CRONACHE CAMPIONATI – DECIMA GIORNATA

B2

A.S. DIL. GRUPPO GIOVANILE S.MICHELE 5
ASD POL TREZZANO 2

C2

ASD TT VARESE A 5
ASD POL TREZZANO 1

D2_A

ASD POL TREZZANO A 5
ASD TT NERVIANO TIGERS 2
  • Formazione: Barletta MarioCardinale Massimo; Frosi DaniloMaccagnola Franco (Riserva)
  • Cronaca: seconda giornata di ritorno, disputato in casa contro la compagine del Nerviano Tigers, squadra quadrata che è riuscita a impegnare la capolista, schierata con BULLONI, D’AMICI E KOWSAR. La nostra squadra inizia con BARLETTA, CARDINALE e FROSI. Il primo incontro vede impegnato FROSI Vs BULLONI, giovane ragazzo impostato molto bene, che è riuscito a tenere bene l’incontro, Danilo ha dovuto impegnarsi non poco per portare a casa la vittoria. Risultato finale 3-1 per Danilo. Secondo incontro CARDINALE-D’AMICI, partita equilibrata, forse qualche errore di troppo e qualche punto perso malamente da parte di Massimo hanno fatto la differenza, risultato finale  2-3 per D’Amici. Terzo incontro vede in campo BARLETTA Vs KOWSAR, incontro dominato alla grande dal nostro numero uno con un  sonoro 3-0 che non lascia dubbi o interpretazioni. Ottima prestazione!!! Quarta partita, in campo MACCAGNOLA Vs D’AMICI, incontro perso malamente dal nostro atleta, che non è mai riuscito a entrare in partita, molto contratto e poco concentrato, troppi errori e troppo passivo, un atteggiamento che alla lunga non ha pagato, un passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni, risultato finale 3-1 per D’Amici. Quinto incontro BARLETTA Vs BULLONI, incontro mai in discussione, troppa la differenza delle forze in campo, risultato finale 3-0 per Mario che porta l’incontro sul 3-2. Sesta partita, CARDINALE Vs KOWSAR, incontro magistrale da parte di Massimo, vince alla grande con una prestazione maiuscola, imponendo il suo gioco e tagliando le gambe all’avversario, l’incontro finisce 3-1 per Massimo, risultato ampiamente meritato, a cui vanno i complimenti per la bella prestazione. Settimo e ultimo incontro, BARLETTA Vs D’AMICI, anche questa partita, come per le precedenti, ha visto il netto predominio del nostro atleta, Mario e riuscito ad imporre il proprio gioco con facilità portando a casa la vittoria e chiudendo la pratica Nerviano. Il prossimo turno, previsto per il 25/02/2017, vedrà la nostra squadra impegnata in casa nella partita decisiva, contro il forte BINASCO, serviranno nervi saldi e concentrazione per portare a casa la vittoria, vittoria che consentirebbe alla nostra squadra di essere matematicamente ai play-off.

D2_B

ASD POL TREZZANO B 2
ASD TT ARENGARIO MONZA A 5

D2_C

ASD POL TREZZANO C 5
ASD NEW TT PIEVE EMANUELE 4
  • Formazione: Uggeri RinaldoAlberti WilliamBuzzetti Giorgio
  • Cronaca: partita vinta 5-4 come all’andata. I nostri avversari partono svantaggiati avendo ANGELILLO con la febbre. Apre GIORGIO: 3-0 sullo stesso ANGELILLO. RINALDO perde 3-0 contro PIRIA (6639p, 100% 30/30). WILLIAM vince con un facile 3-0 su FLORIANI (1744p, 7.1% 2/28). GIORGIO perde 3-1 con il fortissimo PIRIA (giocatore di livello almeno C2) vincendo un set per 11-6, giocato molto bene con degli scambi combattuti. WILLIAM si impone 3-0 su ANGELILLO. RINALDO fa una figuraccia contro FLORIANI (all’andata perso al 5° set) oggi un disastro, perde 3-0 (un set 15-17). WILLIAM perde anche lui 3-0 contro PIRIA (all’andata partita persa al 5° set giocandosela fino in fondo, giocatori di questo livello non dovrebbero potere giocare in questa categoria). GIORGIO riesce a portare a casa l’incontro con FLORIANI a fatica al 5° set portandoci sul 4-4. RINALDO 3-0 Vs ANGELILLO. Ci è andata bene…

D2_D

ASD POL TREZZANO D 1
ASD POL SAN LUIGI LAZZATE A 5
  • Formazione: Petruzzi FrancescoBorghese MarcoAlfano Federico
  • Cronaca: l’avversario, capolista a punteggio pieno nel girone, si presenta con il trio PIRON (5980p, 100% 17/17), EHRENHEIM (5037p, 81.8% 9/11) e BERNASCONI (4356p, 77.8% 7/9). Primo match, PETRUZZI Vs BERNASCONI: il giovane avversario (n.3 nella formazione del Lazzate) gioca con molta più attenzione rispetto all’andata, con il suo gioco d’attacco basato prevalentemente sul top di diritto costringe Francesco a giocare palle alte che si rivelano fatali nei primi due set giocati comunque punto su punto (avversario avanti 2-0, 8-11 7-11); nel terzo set Francesco tenta una strategia d’anticipo ma complice qualche errore di troppo l’incontro va in archivio sul 3-0 a favore di BERNASCONI (8-11, 7-11, 2-11). Secondo match, BORGHESE Vs PIRON: scende in campo il n.1 avversario, ad oggi imbattuto nel girone con soli 5 set persi sui 17 incontri fin qui disputati, con l’intenzione evidente di uccidere l’incontro sul nascere; Marco regge bene l’urto e nel primo set, giocato punto su punto e chiuso 11-9 in favore dell’avversario, fanno la differenza un paio di errori in battuta. Il secondo set vede PIRON sempre avanti di 2/3 punti sin dalle prime battute fino ad un insperato 9-9, qui PIRON accelera improvvisamente lasciando Marco sul posto per il secondo 9-11 consecutivo. Nel terzo set il nostro portacolori gioca tutte le sue carte rischiando su palle impossibili ed attaccando sui top dell’avversario; la partenza sprint (5-0) manda in archivio il terzo set con il punteggio di 11-6 che permette a Marco di accorciare sull’1-2. Nel quarto set la strategia d’attacco del nostro atleta non paga e complice un PIRON aggressivo, preciso e a tratti fortunato il match si chiude 3-1 in favore dell’avversario (3-11 l’ultimo parziale). Terzo match, ALFANO Vs EHRENHEIM: il n.2 avversario adotta una tattica attendista contro il nostro Federico che parte contratto e non riesce ad essere incisivo, andando sotto per 1-11 nel primo set; nel secondo set le cose cambiano, il nostro giovane atleta attacca con più decisione fino a portarsi sul 7-7; da qui e fino alla fine del match EHRENHEIM vira su un gioco basato su palle alte e sporche che mette in pesante difficoltà Federico, costretto a cedere per 7-11 nel secondo set e per 5-11 nel terzo ed ultimo set (risultato finale 0-3 in favore dell’avversario). Sullo 0-3 per la formazione del Lazzate va in scena il quarto match di giornata, BORGHESE Vs BERNASCONI: Marco non lascia spazio all’avversario, adotta una strategia d’attacco alternata a scambi su palla corta e chiude la pratica con un secco 3-0 (parziali 11-3, 11-2, 11-6) vendicando la sconfitta della passata stagione e siglando il primo punto di giornata per il Trezzano. Quinto match, PETRUZZI Vs EHRENHEIM: l’incontro parte per il peggiore dei modi per il nostro portacolori che soffre la tattica attendista e priva di errori dell’avversario e subisce un 2-11 nel primo set; nel secondo set Francesco prova a cambiare gioco attaccando d’anticipo sulle palle sporche dell’avversario senza però riuscire ad impensierirlo (6-11 e parziale di 2-0 per EHRENHEIM); il terzo set viene giocato punto su punto e complice qualche errore in più dell’atleta del Lazzate appare più equilibrato, per poi chiudersi comunque 8-11 a sancire lo 0-3 finale subito dall’atleta Trezzanese. Sull1-4 va in scena il sesto match di giornata, ALFANO Vs PIRON: Federico parte subito bene con scambi precisi ed un gioco d’attacco che gli permette di tenere testa ad un avversario di caratura superiore; sul 10-7 in favore di PIRON accade ciò che non ci si aspetta: il giovane atleta Trezzanese aggredisce l’avversario con due attacchi decisi di diritto accorciando sul 9-10, per poi raggiungere la parità dopo un lunghissimo scambio da applausi. Sul 10-10 PIRON gioca tutte le sue carte ma Federico riesce ad annullare due set point mantenendo la sua strategia tutt’altro che attendista. Sul 12-12 PIRON serve una battuta laterale molto carica che l’atleta Trezzanese aggredisce con un bellissimo rovescio incrociato guadagnando così con pieno merito il suo primo set point sul 13-12. Qui arriva la palla giusta per Federico che purtroppo la spreca con un diritto che finisce lungo. Sul 13-13 PIRON, scampato il pericolo, prende il largo e chiude a suo favore il set (parziale 15-13); il secondo ed il terzo set vedono un PIRON molto più attento che non abbassa mai la guardia e cerca giocate semplici e sicure ed un Federico un po’ più attendista; il match si chiude per 3-0 in favore dell’atleta del Lazzate (parziali 13-15, 3-11, 6-11) pur regalando molte più emozioni di quanto non dica il risultato finale. Bilancio finale: gara persa senza sfigurare contro la capolista; Francesco è alla ricerca del suo gioco migliore e soffre presumibilmente il recente cambio di gomma; Marco si conferma in grande spolvero, capace di giocare alla pari con il n.1 avversario e autore di una facile vittoria con il loro n.3. Federico è in forte crescita, viaggia a fasi alterne, ma quando brilla lascia intravedere tutte le sue potenzialità. Risultato finale di giornata: LAZZATE b. TREZZANO 5-1.

D2_E

ASD POL TREZZANO E 2
ASD TT URANIA A 5
  • Formazione: Amodio AntonioDemartini Iacopo; Cerini Lorenzo Maria; Zerbino Giuseppe (Riserva)
  • Cronaca: URANIA seconda in classifica,gara secondo pronostico,positivo l’esordio di LORENZO che ha giocato senza soggezione con avversari ben piazzati come punteggio, anche IACOPO ha giocato bene i suoi incontri; due giovani con talento… si faranno. I due veterani si sono ben comportati con  partite ben giocate, due punti fatti, uno da ANTONIO e uno da GIUSEPPE (entrato come riserva).
    LORENZO Vs AGLIUZZA (P.4072 57.1% 14/8) perso 0-3
    ANTONIO Vs GIORI (P.3566 30% 10/3 ) vinto 3-0
    IACOPO Vs SCRIVANO (P.4984 667% 18/12) perso 0-3
    ANTONIO Vs AGLIUZZA perso al 5^o set per 9-11, peccato.
    LORENZO Vs SCRIVANO perso 0-3
    GIUSEPPE Vs GIORI vinto3-0 
    ANTONIO Vs SCRIVANO perso 0-3
    Andiamo avanti con fiducia e speranza, l’anno che verrà ci darà più soddisfazioni.

SQUADRE 2016/17 TENNISTAVOLO TREZZANO

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *