Ottime prestazioni dei nostri al torneo UISP di Rho

Domenica scorsa si è svolto a Rho (MI) il quarto torneo UISP stagionale che ha visto ancora una volta i nostri atleti Morlacchi Giampiero e Cardinale Massimo, assoluti protagonisti della categoria C. Rispetto ad Arese non c’è stato alcuno derby targato Trezzano e i due atleti hanno chiuso il torneo invertendo le posizioni del precedente torneo: Morlacchi arriva ad un passo dalla finale chiudendo in 4^a posizione e Cardinale arriva nei primi sedici (9^o) assaporando per lunghi tratti la possibilità di andare fino in fondo alla competizione.

Superati abbastanza agevolmente i gironi, Cardinale al primo turno beneficia di un bye, mentre nel secondo incontra e sconfigge per 3-1 con una partita attenta Laus Mauro (6013punti, ad oggi autentico trascinatore della formazione di Unicredit nella serie D2 girone H di Milano); ad onor di cronaca bisogna dire che Massimo qualche retina di troppo l’ha presa… incontra poi il vincitore del precedente UISP di Arese nonchè il vincitore di giornata Cimpanelli Marco (6370punti) perdendo 3-0 in maniera secca senza riuscire ad impensierire l’avversario.
 

Passiamo a Giampiero che nella fase ad eliminazione diretta batte 3-0 al primo turno il giocatore dell’Arese Broggi Andrea (5274punti), mentre supera con lo stesso punteggio (3-0) al secondo turno l’ostico giocatore del Binasco Tagliareni Sergio (5421punti), che nulla può contro un Giampiero così ispirato. Nei quarti di finale incontra Galbusieri Davide (5308punti) giocando la più bella partita della giornata; i due giocatori si conoscono molto bene e nessuno dei due vuole perdere, infatti sfoderano una serie di colpi come direbbe Rino Tommasi da “circoletto rosso”… alla fine la spunta il nostro atleta per 3-2 dopo aver sciupato due match point al 4^o set con la chance concreta di chiudere sul 3-1 l’incontro approfitta di un Galbusieri che in vantaggio per 10-8 al 5^o set si fa rimontare fino al 10-10 per poi lasciar spazio a due colpi impressionanti di Giampiero che porta meritatamente a casa la vittoria con un 12-10 finale. In semifinale l’incontro è Morlacchi-De Angelis, giocatore della Rhodense con una gomma antitop che risulterà molto indigesta per il nostro atleta, in deficit fisico dopo gli straordinari richiesti per superare il turno precedente non ha più “birra” per controbattere il gioco dell’avversario e perde per 3-0… sconfitta che nulla toglie al bellissimo torneo disputato. 

Il torneo si chiude con la vittoria in finale di Cimpanelli su De Angelis, terzo arriva Ponzio (5199 punti) con Morlacchi che chiude in quarta posizione.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.