Tag: Successi Tennistavolo Trezzano

2° torneo provinciale FITET 2017/18 – Tabelloni, Classifiche e Premiazioni

Si è svolto lo scorso 10 Dicembre presso la nostra palestra Turati di Trezzano S/N il 2^o torneo provinciale FITET valido per il Gran Prix 2017/18: l’evento è stato un successo in termini di partecipazione ed organizzazione. Si rendono note qui di seguito le classifiche finali, i tabelloni ad eliminazione diretta delle varie categorie e le foto delle premiazioni.

Un grazie sincero a tutti coloro che hanno contribuito a rendere la giornata speciale!


Categoria OVER1500


Categoria OVER4500


Categoria PROMOZIONALE


Categoria RAGAZZI


Categoria GIOVANISSIMI


 

La D2 Trezzanese sbanca Turbigo

Tre vittorie su altrettanti incontri disputati per le nostre D2 nella quarta giornata di campionato a squadre FITET 2017/18: il Tennistavolo Trezzano fa bottino pieno in quel di Turbigo in una serata da incorniciare! Ecco un breve resoconto di quanto accaduto.


La D2_A, schierata in formazione tipo con BORGHESE MARCO (cap.), MAIORANO LETIZIA e ALBERTI WILLIAM, centra come da pronostico la quarta vittoria consecutiva e si impone per 5-1 sull’ostico avversario, il TT TURBIGO A, schierato con PALLARO ROBERTO (4979p.), VANOLO ENRICO (4281p.) e CAVAIANI MARCO (2352p.).

  • Primo incontro: BORGHESE Vs CAVAIANI; vittoria più tirata del previsto ma comunque per 3-0 del nostro capitano sul n.3 avversario che a dispetto di un gioco d’attacco a tratti falloso mette in campo battute laterali di difficile lettura (set: 11-8/12-10/11-8).
  • Secondo incontro: MAIORANO Vs PALLARO; l’avversario monta un antitop sul rovescio e si presenta con un gioco tutt’altro che ordinario che mette in difficoltà la nostra Letizia come mai accaduto prima d’ora nella stagione agonistica. Sotto di due set (9-11/4-11) la nostra giovane atleta cambia approccio e riesce nell’impresa di ribaltare un incontro all’apparenza compromesso imponendosi con merito per 3-2 (set: 9-11/4-11/11-8/11-7/11-6).
  • Terzo incontro: ALBERTI Vs VANOLO; grande prova del nostro atleta che si dimostra in serata imponendosi per 3-0 sul n.2 avversario, un ostico mancino capace di sfruttare al meglio il puntino conto montato sul rovescio (set 11-9/11-7/11-6).
  • Quarto incontro: MAIORANO Vs CAVAIANI; a tratti imbarazzante la differenza di valori in campo, Letizia si impone con un secco 3-0 (11-4/11-2/11-3).
  • Quinto incontro: BORGHESE Vs VANOLO; sul 4-0 Marco fallisce a sorpresa il match point confermandosi in serata non positiva e subendo la prima sconfitta stagionale. Perso il primo set ai vantaggi (10-12), nel secondo il nostro capitano prova a reagire invano, innervosendosi più del dovuto per una prolungata serie di episodi sfortunati (7-11). Sullo 0-2 la strada si fa in salita ma arriva inaspettata la rimonta con un terzo set giocato in difesa ma con molta attenzione ed un quarto set giocato invece all’attacco. Nel quinto set qualche errore di troppo del nostro portacolori permette all’avversario di arrivare avanti di due punti al cambio campo e di conquistare 4 palle match allungando sul 10-6. Colmato il gap in extremis sul 10-10 arrivano due errori che risultano fatali per il nostro capitano (set 10-12/7-11/11-6/11-4/10-12) e ne sanciscono la fine dell’imbattibilità stagionale.
  • Sesto incontro: ALBERTI Vs PALLARO; tocca a William chiudere i conti nel match capolavoro di giornata. Il nostro atleta parte forte e mette in seria difficoltà il n.1 avversario con le sue palle alte ed il suo gioco da fondo campo alternato a potenti attacchi di diritto. Avanti di due set, si porta sul 10-8 nel terzo ma subisce il ritorno avversario grazie a diverse palle fortuite. Nel quarto set Pallaro si impone con merito, complice un approccio più attendista del nostro portacolori, riportando la sfida in parità. Nel quinto set William torna a macinare il suo gioco con precisione ed incisività e non lascia scampo all’avversario facendo intravedere un certo sbilanciamento di forze in campo (set 11-7/11-3/11-13/8-11/11-7).

Un William in gran serata trascina la squadra e compensa la giornata non positiva di Marco. Letizia sempre più una certezza. Nelle due prossime giornate andranno in scena le sfide con il Parabiago e con l’Urania, appaiate alla nostra formazione a punteggio pieno nel girone F di categoria, si alza quindi l’asticella e ci si gioca il primato in solitaria nel girone. Parole d’ordine: tenere i piedi per terra e vietato sbagliare!


Bellissima prova di carattere per la nostra giovane D2_B, che reduce dal superlativo recupero dello scorso weekend contro il TT BONOLA incredibilmente perso sul fil di cotone per 4-5, si impone per 5-0 sui malcapitati giovani del TT TURBIGO B centrando la prima meritatissima vittoria stagionale. il trio ALFANO FEDERICO, DE MARTINI IACOPO e ALFANO MASSIMO non tradisce quindi le aspettative della vigilia ed ha la meglio su IOMINI ALESSANDRO (2193p.), MARTINI LORENZO (n.c.) ed il giovanissimo LANZO RICCARDO (n.c.).

  • Primo incontro: DEMARTINI Vs MARTINI; vittoria tanto sofferta quanto meritata per il nostro giovane atleta che ha ragione dell’avversario al 5^o set. Sotto di un set Iacopo è capace di ribaltare la situazione sul 2-1 con un duplice 11-8 non privo di emozioni. Il quarto set, complice qualche sbavatura di troppo ed un avversario mai domo si chiude ai vantaggi per 11-13. Sul 2-2 Iacopo sfodera tutte le sue carte e con un gioco d’attacco si impone con merito per 11-7 siglando il primo punto di giornata.
  • Secondo incontro: ALFANO M. Vs LANZO; grosso divario di valori in campo, Massimo si impone agevolmente per 3-0 sul giovane n.3 avversario che non sfigura in particolare modo nel terzo set (11-4/11-3/11-9).
  • Terzo incontro: ALFANO F. Vs IOMINI; sulla carta l’incontro più complesso di giornata per i nostri, nella pratica un capolavoro del nostro Federico che si impone per 3-0 senza mai soffrire il puntino lungo avversario (11-5/11-5/11-8)
  • Quarto incontro: DEMARTINI Vs LANZO; 12 punti in 3 set lasciati per strada dal nostro giovane portacolori che si dimostra in forte crescita tecnica e mentale (11-2/11-5/11-5)
  • Quinto incontro: ALFANO F. Vs MARTINI; Federico mette in luce una di volta di più tutti i progressi fatti e si porta con incredibile prepotenza sul 2-0 prima che l’avversario possa rendersene conto. Un piccolo calo di tensione nel terzo set permette a Martini di accorciare le distanze ma l’11-6 finale siglato da Federico vale il prezzo del biglietto (11-5/11-2/12-14/11-6)

Progressi evidenti da parte dei due giovani trezzanesi, sempre più sicuri dei propri mezzi. Massimo fondamentale sul campo e nel ruolo di motivatore/allenatore. 2 punti che smuovono una classifica finora bugiarda e che fanno morale in vista dei complicati impegni dei prossimi weekend.


Sblocca la sua classifica anche la D2_C capitanata da Petruzzi Francesco, che conquista i primi due punti stagionali vincendo per 5-2 sul TT TURBIGO C fra molte luci e poche ombre. Atleti di casa schierati con MARTINI ALBERTO (n.c.), MARTINI STEFANO (n.c.), PYDYNOWSKY PIOTR (n.c.) e FERRARI ADRIANO (Ris.). Formazione trezzanese tipo con PETRUZZI FRANCESCO (cap.), GAMMIERI NICOLA e BORGHESE ARNALDO.

  • Primo incontro: GAMMIERI Vs MARTINI A.; tocca a Nicola aprire le marcature, seppur costretto al 5^o set da un avversario sulla carta meno ostico di quanto visto in campo. Due volte in svantaggio il nostro atleta ribalta perentoriamente la situazione e si impone con un duplice 11-4/11-3 rispettivamente nel 4^o e 5^o set.
  • Secondo incontro: BORGHESE Vs MARTINI S.; arriva la prima vittoria da agonista per il nostro atleta che vince per 3-0 sul malcapitato avversario e permette alla nostra formazione di allungare sul 2-0; da segnalare qualche difficoltà di troppo nell’infinito terzo set vinto ai vantaggi per 17-15 con diversi match point persi per strada (11-8/11-6/17-15)
  • Terzo incontro: PETRUZZI Vs PYDYNOWSKY; match sfortunato per Francesco che vince agevolmente il primo set (11-5) ma si fa raggiungere ai vantaggi nel secondo (14-16); da qui in avanti l’incontro prende una piega inaspettata con l’avversario che prende coraggio e strappa una vittoria insperata (11-5/14-16/5-11/8-11)
  • Quarto incontro: GAMMIERI Vs MARTINI S.; tocca a Nicola ripristinare il doppio vantaggio di squadra. Perso il primo set ai vantaggi rimette l’incontro sui binari giusti facendo valere la maggiore esperienza rispetto all’avversario. Punteggio finale 3-1 in favore dell’atleta a tinte trezzanesi (10-12/11-5/11-4/11-7)
  • Quinto incontro: PETRUZZI Vs MARTINI A.; come nel caso del primo incontro di giornata la sfida è più complicata di quanto ci si potesse immaginare: Francesco, costretto a ribaltare lo svantaggio patito nel primo set, viene raggiunto sul 2-2 nel quarto e si impone soffrendo il giusto nel 5^o e decisivo set (8-11/11-9/11-6/8-11/11-8)
  • Sesto incontro: BORGHESE Vs PYDYNOWSKY; sul punteggio di 4-1 scende in campo Arnaldo con l’atleta più in palla nelle fila avversarie. Il match non lascia intravedere spazio per l’impresa del nostro atleta, rimane il rammarico per i 3 set point sprecati al 3^o set sul vantaggio di 10-7. L’incontro termina per 3-0 in favore dell’avversario (5-11/1-11/11-13)
  • Settimo incontro: PETRUZZI Vs FERRARI; tocca al capitano chiudere i conti di giornata contro la malcapitata riserva del Turbigo. 3-0 senza appello e punto decisivo conquistato senza patemi (11-4/11-5/11-3)

Si chiude con la conquista della prima vittoria stagionale la trasferta in quel di Turbigo, che ha regalato qualche sorpresa in più di quanto ci si potesse immaginare. Duplice vittoria per Nicola e doppio sigillo per Francesco sempre presente nei momenti decisivi. Arnaldo conquista la sua prima vittoria da agonista ma sciupa ancora troppo quando si arriva sul più bello. Squadra in crescita che deve credere all’obbiettivo salvezza.


Per concludere la serata non potevano mancare una bellissima foto di gruppo ed una pizzata in compagnia!


Avanti tutta Tennistavolo Trezzano!

Tennistavolo Trezzano d’argento nell’Over3000 di Mortara

Arriva il primo piazzamento targato Tennistavolo Trezzano per la stagione agonistica 2017/18. A centrare il 2^o posto nella categoria Over3000 del torneo OPEN regionale di Mortara è il nostro atleta Marco Borghese, che con un mix di bravura, cinismo e fortuna arriva in fondo alla competizione che alla vigilia lo vedeva testa di serie n.17.

Il nostro portacolori centra il primo posto nel suo girone preliminare, battendo per 3-0 GATTI LUCA, un giovanissimo atleta senza classifica di cui si sentirà presto parlare, per 3-1 VERDOJA MAURO (4665p.) testa di serie n.8 del torneo ed ancora per 3-1 BISSON FABIO (3541p.) atleta dell’A.S.D.TT Arengario Monza.

Il risultato gli consente di strappare un bye e di accedere direttamente agli ottavi nel tabellone ad eliminazione diretta. Qui ad attenderlo c’è CANNITO FRANCESCO (4622p.) dell’A.S.D. CIRC.PING PONG 73 – UNICREDIT, avversario difficile più volte contrapposto nei campionati passati ai nostri atleti; il match viene giocato punto su punto ed arriva inevitabilmente al 5^o set nel quale il nostro atleta si porta in maniera perentoria sull’8-3. Dopo il time-out avversario ed un ribaltone sull’8-9 che sa di beffa Marco riprende le redini del gioco e chiude set ed incontro imponendosi ai vantaggi per 12-10.

Nei quarti è il turno di ZAGO GIUSEPPE (3891.) dell’A.S.D. Tennistavolo Saronno, capace nel turno precedente di eliminare per 3-0 il giovane campione italiano POZZONI LORENZO. Il nostro atleta affronta l’incontro senza timore e con una tattica prevalentemente attendista mirata a sfiancare l’avversario si porta con fatica sul 2-0. Arriva quindi la veemente rimonta avversaria che riporta il match in parità sul 2-2. Il 5^o set sembra appannaggio del giovane Zago che tuttavia sul 7-3 cede il pallino del gioco subendo un insperato parziale di 0-8 che chiude il set per 11-7 in favore del nostro Marco.

In semifinale l’avversario è GRAMEGNA DANIELE (4495p.) dell’A.S.D. OSG Guanzate, il quale uscito fisicamente a pezzi dal precedente turno in cui aveva avuto la meglio al 5^o set sulla testa di serie n.2 del torneo TAGLIARENI SERGIO dell’A.S.D. TT Binasco, non regge l’urto del match e soccombe in maniera netta per 1-3 al nostro atleta.

La finale sembra già scritta per il bellissimo gioco espresso nei turni precedenti dal giovane avversario PIANA GIACOMO (4479p.) dell’A.S.D. TT Genova. Tuttavia il tennistavolo si dimostra una volta di più in grado di regalare sorprese e l’incontro sembra incanalarsi in favore del nostro portacolori, il quale con blocchi intelligenti e attacchi potenti di diritto sui top dell’avversario riesce a portarsi avanti sul 2-1. Purtroppo il quarto e quinto set raccontano una storia diversa: il giovane Piana prende le misure, mette in pratica gli accorgimenti suggeriti a bordo campo dall’allenatore e approfitta della mancanza di lucidità del nostro Marco che arriva a soli 4 punti dal centrare una vittoria insperata (finale persa per 2-3, 7-11 l’ultimo set).

Un secondo posto che rappresenta un ottimo risultato e che fa ben sperare per l’inizio del campionato. Si apre così il ciclo di successi targati Tennistavolo Trezzano per la stagione 2017/18.

I nostri colori sul podio nell’Open di Nerviano

Continua la striscia di successi in casa Tennistavolo Trezzano. Questa volta tocca a Giampiero Morlacchi, che conquista il gradino più basso del podio nel torneo Open di Nerviano categoria Singolo Over 3000, si classifica invece settimo il nostro Massimo Cardinale.

La fase a gironi parte con il derby targato Trezzano, ormai un classico della stagione agonistica 2016/17: è Massimo a spuntarla al 5^o set su Giampiero (7-11/11-9/8-11/11-9/11-9), i due si qualificano per la fase successiva grazie alla vittorie contro Galbiati Paolo (4028p.) dell’ASD. Tennistavolo Arengario Monza e Brambilla Marco Filippo (0p.). La corsa dei due trezzanesi continua fino ai quarti: Giampiero vince agevolmente contro Troiano Carlo (4971p.) del Victoria ASD Tennistavolo e supera l’ostacolo Curti Gianluca (5469p.) della SSD A.R.L. ANSPI Tennistavolo Cortemaggiore negli ottavi, mentre Massimo supera al 5^o set Basei Giovanni (4809p.) dell’A.S.D. Tennistavolo Castellana ed ha la meglio con un secco 3-0 si Beretta Mauro (5526p.) dell’A.S.D. Tennistavolo Lambrugo-Rogeno. Ai quarti Massimo si inchina per 0-3 a Sellitto Francesco (3381p.) mentre Giampiero accede alle semifinali grazie alla bella vittoria contro Aliano Daniele (3638p.) dell’ASD CIRC.PING PONG 73 UNICREDIT. La corsa del nostro portacolori si ferma al cospetto dell’atleta di casa Kowsar Gholam (5488p.), che si impone per 3-0 (11-6/11-5/11-2) con un gioco aggressivo grazie al suo nuovo puntino lungo da scambio.

Un bellissimo terzo posto che rende merito ad un atleta che dimostra ancora una volta la sua qualità. Bravo Giampiero!

 

Il provinciale FITET di Arese regala un altro successo

Un altro successo in bacheca per il Tennistavolo Trezzano nella stagione agonistica 2016/17. Il nostro atleta Marco Borghese conquista il gradino più alto del podio nella categoria Over4500 del torneo provinciale FITET di Arese dello scorso 7 Maggio, sbaragliando la concorrenza.

Il nostro atleta conquista il primo posto nel girone preliminare battendo fra gli altri l’atleta dell’ASD TT Parabiago Grassi Marco (4105p.) con il punteggio di 3-0, in un incontro più complicato di quanto non dica il risultato finale. Negli ottavi di finale, nonostante qualche piccolo calo di tensione, supera l’ostacolo Baraggia Flavio (2444p.) dell’ASD TT Silver Lining per 3-1. Ai quarti il nostro portacolori affronta Corradi Sergio (4643p.) dell’ASD C.A.Te.T. Florens in un match a corrente alternata; perso il primo set con un pesante 11-2, il nostro atleta ribalta la situazione portandosi prepotentemente sul 2-1, qui subisce il secondo calo di tensione che lo costringe a chiudere il match al quinto set con un combattuto 11-8. Neanche il tempo di esultare per la conquista delle semifinali che si presenta il giovane Manfrinato Gabriele (3686p.) dell’ASD TT Silver Lining che non mostra alcun segno di stanchezza. Marco, in palese deficit fisico, mantiene la calma e conquista il primo set per 11-8 adottando una strategia difensiva; nel secondo set l’avversario pareggia i conti imponendosi in un combattuto 11-9. Il terzo ed il quarto set sono appannaggio del nostro atleta che conquista la finale con un perentorio 3-1. In finale l’avversario è Fornaro Francesco (3609p.) dell’A.S.Pinzano ’87, capace di imporsi agevolmente negli ottavi su Gramegna Daniele (4750p.), nei quarti sul nostro Francesco Petruzzi (4237p.) ed in semifinale su Broggi Andrea (4137p.). Il match inizia nel peggiore dei modi per il nostro atleta che subisce il gioco tutt’altro che ordinario del nostro avversario andando sotto di due set. Da qui inizia la rimonta che non ci si aspetta: Marco gioca punto su punto riportandosi sotto sul 2-2 con un gioco attento, aspettando la palla giusta per sferrare potenti attacchi di diritto. Nel quinto set si porta al cambio campo sul massimo vantaggio di 5-1, gestendo bene la seconda parte del set chiuso con il punteggio finale di 11-8.

Sul nostro canale YouTube i migliori scambi della finale, qui di seguito la foto del podio della categoria Over4500.

 

Grande successo al Torneo di Senigallia 2017

Nel weekend del 29/30 aprile si è svolta la 24^a edizione del torneo di Senigallia. Per i nostri portacolori si è trattato di un successo senza precedenti.
La coppia MACCAGNOLA/ALBERTI ha conquistato il gradino più basso del podio nel torneo a squadre Silver, fermando invece la propria corsa agli ottavi di finale nel torneo di doppio Silver, categoria in cui è il duo FIGLIOLA/ROBBIATI a conquistare la terza piazza.
Ottime prestazioni anche per i nostri amici aggregati, che con il loro contributi hanno dato ulteriore prestigio all’intero movimento di Trezzano: RINALDI giunge primo nel torneo di singolo, nella stessa categoria gli fa compagnia sul podio ROBBIATI, classificatosi terzo. Il nostro POLARI cede agli ottavi al vincitore del torneo.
Nel complesso è stata una bella esperienza vissuta in amicizia, sperando che il prossimo anno, in occasione della 25^a edizione per cui sono allo studio bellissime novità da parte dell’organizzazione, possano partecipare molti altri atleti della nostra polisportiva.
 

AVANTI TUTTA TENNISTAVOLO TREZZANO!

Ottime prestazioni dei nostri al torneo UISP di Rho

Domenica scorsa si è svolto a Rho (MI) il quarto torneo UISP stagionale che ha visto ancora una volta i nostri atleti Morlacchi Giampiero e Cardinale Massimo, assoluti protagonisti della categoria C. Rispetto ad Arese non c’è stato alcuno derby targato Trezzano e i due atleti hanno chiuso il torneo invertendo le posizioni del precedente torneo: Morlacchi arriva ad un passo dalla finale chiudendo in 4^a posizione e Cardinale arriva nei primi sedici (9^o) assaporando per lunghi tratti la possibilità di andare fino in fondo alla competizione.

Superati abbastanza agevolmente i gironi, Cardinale al primo turno beneficia di un bye, mentre nel secondo incontra e sconfigge per 3-1 con una partita attenta Laus Mauro (6013punti, ad oggi autentico trascinatore della formazione di Unicredit nella serie D2 girone H di Milano); ad onor di cronaca bisogna dire che Massimo qualche retina di troppo l’ha presa… incontra poi il vincitore del precedente UISP di Arese nonchè il vincitore di giornata Cimpanelli Marco (6370punti) perdendo 3-0 in maniera secca senza riuscire ad impensierire l’avversario.
 

Passiamo a Giampiero che nella fase ad eliminazione diretta batte 3-0 al primo turno il giocatore dell’Arese Broggi Andrea (5274punti), mentre supera con lo stesso punteggio (3-0) al secondo turno l’ostico giocatore del Binasco Tagliareni Sergio (5421punti), che nulla può contro un Giampiero così ispirato. Nei quarti di finale incontra Galbusieri Davide (5308punti) giocando la più bella partita della giornata; i due giocatori si conoscono molto bene e nessuno dei due vuole perdere, infatti sfoderano una serie di colpi come direbbe Rino Tommasi da “circoletto rosso”… alla fine la spunta il nostro atleta per 3-2 dopo aver sciupato due match point al 4^o set con la chance concreta di chiudere sul 3-1 l’incontro approfitta di un Galbusieri che in vantaggio per 10-8 al 5^o set si fa rimontare fino al 10-10 per poi lasciar spazio a due colpi impressionanti di Giampiero che porta meritatamente a casa la vittoria con un 12-10 finale. In semifinale l’incontro è Morlacchi-De Angelis, giocatore della Rhodense con una gomma antitop che risulterà molto indigesta per il nostro atleta, in deficit fisico dopo gli straordinari richiesti per superare il turno precedente non ha più “birra” per controbattere il gioco dell’avversario e perde per 3-0… sconfitta che nulla toglie al bellissimo torneo disputato. 

Il torneo si chiude con la vittoria in finale di Cimpanelli su De Angelis, terzo arriva Ponzio (5199 punti) con Morlacchi che chiude in quarta posizione.

I nostri atleti in evidenza al torneo UISP di Arese

Al torneo UISP di Arese di domenica 29/01/17 categoria C, c’è stato il derby in casa Trezzano, negli ottavi di finale si sono incontrati i nostri due atleti Cardinale Massimo e Morlacchi Giampiero.

I nostri atleti, dopo aver vinto abbastanza agevolmente i loro gironi, hanno ottenuto un bye; ecco un piccolo riassunto del loro incontro:

Giampiero grazie ad una partenza lampo si porta subito sul 7-1 con un Cardinale comunque determinato a non perdere il primo sche inizia a lottare su ogni palla finché non si riporta sul 7-7; il set prosegue punto su punto fino al 10 pari, qui Massimo con due colpi vincenti, porta a casa il primo set,che hai fini dell’incontro peserà tantissimo in maniera negativa per Giampiero (vincendo il set avrebbe poi vinto l’incontro).

CARDINALE MASSIMO

La reazione di Giampiero è violentissima: gioca benissimo senza lasciare scampo ad un Massimo incredulo e si aggiudica molto bene sia il secondo che il terzo set. A questo punto Massimo decide di cambiare strategia giocando palle senza peso e molto “storte” e poco alla volta riesce a mandare fuori giri Giampiero che complice anche la stanchezza per la partita giocata sabato pomeriggio a Turbigo (vinta 5-0) non ha più energie e subisce la rimonta… risultato finale 3-2 per Cardinale.

Il torneo prosegue per Massimo che batte per 3-2 Zago, giocatore del Saronno che nel turno precedente aveva battuto Guidotti (5212 punti), ma non riesce a ripetersi perdendo la semifinale 3-0 con Verdi (5919 punti), giocatore capace di vincere in campionato (C2) con giocatori da 7000/8000 punti.
Il torneo lo vince Cimpanelli (6339 punti) che batte lo stesso Verdi in finale. Terzo arriva Ponzio (5212 punti) e quarto il nostro Massimo Cardinale che porta così a casa un ottimo piazzamento.

Tennistavolo Trezzano in evidenza al UISP di Vigevano

Il secondo torneo UISP stagionale, andato in scena domenica scorsa a Vigevano, si chiude con due quarti posti ed altrettante coppe da mettere in bacheca grazie alle ottime prestazioni dei nostri atleti.

Francesco Peruzzi UISP Vigevano
PETRUZZI FRANCESCO

Nella categoria promozionale il nostro Francesco Petruzzi bissa con una prestazione maiuscola il quarto posto ottenuto lo scorso aprile a Lainate. Partito come testa di serie n.1 passa direttamente al secondo turno in cui affronta Cattaneo Mirko, un ragazzo senza classifica che si era distinto nella categoria C poche ore prima. Perso il primo set Francesco ribalta la situazione grazie al cambio di battuta e chiude con un perentorio 3-1. Il terzo turno lo vede contrapposto al giovane Fornara Alessandro (2545 punti e 6012 FITET), giocatore d’attacco con un bel top. La partita parte nel modo giusto e Francesco si porta immediatamente sull’1-0; tuttavia l’avversario è molto vicino nel gioco e nel punteggio e nel secondo set riesce ad avere la meglio complice qualche errore di troppo del nostro portacolori: 1-1. L’esperienza e la capacità di ritrovare la misura dei colpi portano alla vittoria dell’atleta trezzanese per 3 a 1. Al quarto turno l’avversario è Gatti Luca, un giovane dotato di un bel top di diritto, che paga subito la minore esperienza e subisce l’1-0 da parte del nostro atleta. Il secondo set vede l’allungo decisivo di Francesco che riesce ad avere la meglio sull’avversario ai vantaggi dopo aver subito una dubbia decisione arbitrale. Il 3-0 conclusivo è solo una formalità. La semifinale regala l’incontro più ostico: l’avversario è il giocatore di casa Mariani Lorenzo, testa di serie n.5 del torneo (3243 punti e 5260 FITET) più tecnico ed attaccante dei due giovani affrontati in precedenza, in grado di eseguire top molto carichi a dispetto delle nuove palline plastic. La partita, seppur dai punteggi equilibrati, si chiude 0-3 e mette fine al percorso del nostro atleta nel torneo. Il quarto posto conclusivo è diretta conseguenza dell’esito della finale, che vede Mariani soccombere dopo alcune peripezie con la propria racchetta per 2-3 a discapito di un ottimo e concentrato Bertin Gianluca.

ALFANO FEDERICO

Nella categoria giovanile è invece Federico Alfano a portare a casa il trofeo. Reduce dai suoi primi successi nel campionato a squadre FITET ottenuti a Turbigo lo scorso 12 novembre, si dimostra in forte crescita. Il torneo vede nel complesso 12 partecipanti, inizialmente organizzati in 4 gironi da 3 atleti ciascuno. Il giovane trezzanese ha il merito di vincere il girone di competenza rimontando con freddezza da una situazione di 0-2 chiusa poi al tue-break contro il primo avversario e chiudendo i conti con il secondo con un perentorio 3-0 senza storia. Arrivato ai quarti sfoggia tutta la sua acquisita sicurezza e con un 3-0 rifilato al malcapitato avversario approda in semifinale. E’ qui che il giovane Federico lascia intravedere tutte le sue potenzialità mettendo in difficoltà con bellissimi e prolungati scambi il suo avversario, fresco vincitore di un torneo UISP nella categoria, che riesce ad avere la meglio per 3-0 grazie alla freddezza ed alla precisione nei colpi. Il quarto posto arriva a seguito del risultato della finale, ma nulla toglie alla bellissima prestazione della nostra giovane promessa.

I prossimi avversari di campionato sono avvisati …

BRAVI RAGAZZI!